"La lotteria", di Shirley Jackson

Se volete concludere la domenica con un buon libro non dovete fare altro che prendere in mano questo agile volumetto di racconti. La più riuscita short storydella raccolta è sicuramente “La lotteria” - il componimento che dà il titolo all'opera - già di per sé caso letterario all'epoca della pubblicazione. La breve novella infatti, prima di … Leggi tutto "La lotteria", di Shirley Jackson

"Come finisce il libro", di Alessandro Gazoia

“Come finisce il libro” ha un merito: una fruibilità che rimane comunque a largo spettro nonostante il target a cui si riferisce sia di necessità circostanziato.L'approccio tuttavia non indugia mai nel generalista: ciascun lettore può, a seconda dell'interesse, approfondire le proprie conoscenze senza il timore di affrontare il “già detto” ma anche avere l'opportunità di … Leggi tutto "Come finisce il libro", di Alessandro Gazoia

"Tokyo Sisters", di Raphaelle Choel e Julie Rovéro-Carrez

Mescolando la freschezza dei trent'anni e il rigore tipico del reporter d'oltralpe, Raphaelle Choel e Julie Rovéro-Carrez ci raccontano al di là del preconcetto e dello stereotipo un mondo femminile affascinante, contraddittorio e per lo più sconosciuto. Lontane da ogni intento didascalico o moraleggiante, si accostano alla femminilità nipponica (edochiana, per la precisione) desiderose di … Leggi tutto "Tokyo Sisters", di Raphaelle Choel e Julie Rovéro-Carrez

"Germania anni dieci", di Gunter Wallraff

Gunter Wallraff (Burscheid 1942) è giornalista e scrittore tedesco, noto a livello internazionale per i suoi reportage basati per la maggior parte sul metodo della notizia di prima mano ricavata da un'esperienza sotto copertura.Figlio di un meccanico della Ford, appassionato di scrittura e giornalismo fin da ragazzo, operaio in gioventù e attivista politico – subì … Leggi tutto "Germania anni dieci", di Gunter Wallraff

"Come fossi solo", di Marco Magini

Piace pensare (e avere poi anche conferma del fatto) che la letteratura italiana contemporanea sia ancora in grado di occuparsi della realtà delle cose. A MMagini si deve il coraggio di un esordio non convenzionale che pur rientrando a pieno titolo nei canoni della narrazione di fiction si inserisce con prepotenza all'interno di una tradizione giornalistico-documentaria … Leggi tutto "Come fossi solo", di Marco Magini

"La Collina", di Andrea Cedrola e Andrea Delogu

Quando ci si imbatte in certi racconti l'unica necessità è quella di sospendere il giudizio, mostrando così il rispetto dovuto nei riguardi di una esperienza personale dirompente e per questo indiscutibile a prescindere - a meno di non averne vissuta una simile in prima persona.Questo è ciò che capita quando si affronta “La Collina”, romanzo … Leggi tutto "La Collina", di Andrea Cedrola e Andrea Delogu

"1913, l’anno prima della tempesta", di Florian Illies

Potrebbe sembrare soltanto un divertissement da salotto. Ad uso ed esclusivo consumo, per altro, di lettori già avvezzi alla materia e al modus scrivendi tipico di questo genere letterario che sta a metà strada tra l'approccio analitico dello stile giornalistico e la poesia del romanzo d'invenzione.   Già, perché qui sta il punto, di che cosa … Leggi tutto "1913, l’anno prima della tempesta", di Florian Illies

"Storia delle terre e dei luoghi leggendari", di Umberto Eco

Che cos'è la #storiadelleterreedeiluoghileggendari ce lo racconta Umberto Eco fin dalla prefazione:"Qui non ci occuperemo di luoghi “inventati” (…). Si tratta di luoghi romanzeschi, che lettori fanatici tentano talora di individuare senza grande successo. Altre volte si tratta di luoghi romanzeschi ispirati a luoghi reali, dove i lettori cercano di ritrovare le tracce dei libri … Leggi tutto "Storia delle terre e dei luoghi leggendari", di Umberto Eco

"La fabbrica dei cattivi", di Diego Agostini

Il racconto, narrato in prima persona, si apre con Alex, padre di famiglia di circa quarantacinque anni, steso su un letto d'ospedale vittima di un problema neurologico di dubbia origine: una improvvisa perdita di coscienza a cui ha fatto seguito il ricovero urgente al pronto soccorso. Forse si tratta di una infezione.Il protagonista è separato … Leggi tutto "La fabbrica dei cattivi", di Diego Agostini

"Il bordo vertiginoso delle cose", di Gianrico Carofiglio

Equilibrio, veniva da pensare leggendo questo Carofiglio.Perché racconta un'esperienza personale dettagliata e inconfondibile, senza però che l'autobiografia risulti così invasiva da limitare un'eventuale immedesimazione da parte del lettore. La storia di Enrico, il suo romanzo di formazione, è intima e circoscritta ma è anche un manifesto di una generazione all'interno della quale molti non faranno fatica … Leggi tutto "Il bordo vertiginoso delle cose", di Gianrico Carofiglio